Emergenza Covid 19 - Riapertura dell'Archivio di Stato di Ferrara

28/05/2020

Si comunica che l’Archivio di Stato di Ferrara riaprirà al pubblico giovedì 4 giugno 2020.

Permanendo lo stato di emergenza nazionale sino al prossimo 31 gennaio 2021, poiché il lavoro agile rappresenta l’ordinaria modalità di svolgimento della prestazione lavorativa, salvo diverse disposizioni l’ufficio aprirà la propria sala studio agli utenti nelle sole giornate di

  •  martedì dalle ore 8 alle 17.30
  •  giovedì dalle ore 8 alle 14.

Saranno consultabili gli stessi fondi già disponibili prima della chiusura a causa all’emergenza Covid-19.

 

Gli utenti che vorranno accedere all’Istituto dovranno sottoporsi a verifica della temperatura corporea, compilare l’autocertificazione di anamnesi personale (pdf), all’occorrenza fornita loro dal personale, e rispettare le disposizioni e i comportamenti anti-contagio che saranno loro indicati. A tal proposito, si suggerisce la visione del tutoriali informativo sulla sicurezza dei lavoratori https://youtu.be/KU3L8Ucua98. Per le modalità di prenotazione del posto, si veda l'apposito avviso.

È vietato l’ingresso a chi:

  • abbia una temperatura corporea superiore a 37,5°;
  • presenti sintomi influenzali;
  • abbia avuto contatti con persone positive al virus Covid-19 negli ultimi 15 giorni.

 

 Visto quanto previsto dall’ “Appendice al Documento di Valutazione Rischi – Gestione del rischio di contagio da Coronavirus” sarà possibile permettere l’accesso alla sala studio a una sola persona alla volta.

Chi accede, dovrà essere in possesso di guanti e mascherina da indossare correttamente e senza soluzione di continuità sino alla sua uscita dall’edificio. L’Istituto non fornisce dispositivi di protezione a terzi.

 

Si informa che, sulla base delle linee guida diffuse dall’Istituto centrale per la patologia degli Archivi e del Libro per il contenimento per il rischio di contagio, dopo la consultazione il materiale archivistico e/o librario sarà collocato nel locale predisposto per il periodo di quarantena e non sarà consultabile per i dieci giorni successivi.

 

Negli spazi antistanti all’ingresso, nel cortile interno e nell’androne di palazzo Borghi, devono essere evitati assembramenti.

 

Per informazioni si prega di inviare una email all’indirizzo as-fe@beniculturali.it.

Eventuali variazioni relative ad orario e modalità di accesso e consultazione saranno prontamente pubblicate nella sezione Avvisi.

Ferrara, 28 maggio 2020

IL DIRETTORE

Dott. Davide Guarnieri